Coniugare  divertimento, salute e benessere è il miglior modo per trascorrere una vacanza sulla neve in modo completamente diverso da come la si viveva in passato.
Dopo una giornata con gli sci o lo snowboard cosa c’è di meglio che rilassarsi scegliendo le terme, la sauna, trattamenti bellezza e acque curative? Bisogna provare per credere!

Togliere tute e scarponi, indossare l’accappatoio ed immergersi in un ambiente caldo, rilassante e rigenerante, è questa la nuova versione di vacanza sulla neve in Italia. La scelta della meta dove andare è abbastanza variegata nel territorio alpino.
La rinomata Merano offre non solo uno splendido panorama ma anche ben 25 piscine con circa 30 sale per trattamenti di ogni tipo, 8 saune, un centro fitness ed un centro medico, e una piscina sportiva immersa nel parco mediterraneo.

Sci e terme in Trentino
prendono forma nello stabilimento di Terme Dolomia, con la Pozza di Fassa, dove obiettivo primario è la rigenerazione e la prevenzione dell’organismo.
L‘offerta di sci e terme in Alto Adige, invece, vede ad Arta Terme ottimi impianti termali che si distinguono per l’aspetto curativo del’acqua utilizzata proveniente dalla fonte Pudia dove sgorga ad una temperatura di 9°, utilizzata per cura idroponica ai bagni, medicina estetica, dietologia e dermatologia.

A Bormio invece le sorgenti di acqua calda che arrivano agli stabilimenti di Bormio Terme, Bagni Vecchi e Grand Hotel Bagni Nuovi offrono agli sciatori numerosi servizi termali: 7 vasche, piscine all’aperto, ben 4 percorsi termali (rigenerante, disintossicante, rilassante e acquatonico-rivitalizzante).
Da sottolineare l’effetto che ha la vista sul paesaggio montano mentre si assaporano i benefici delle terme.