Il benessere alla portata di tutti.
Riuscire a beneficiare di una vacanza benessere alle terme italiane a basso costo o ad accesso libero è possibile grazie ad uno dei tanti luoghi sparsi per l’Italia dove esse sono situate.
Il più delle volte si tratta di semplici pozze, cascate d’acqua termale, laghetti naturali o piscine più o meno grandi, situati in mezzo ai boschi, o in colline sulle rive dei ruscelli o addiruttura in spiaggia.

Sicuramente tra quelle più nominate per le vacanze alle terme italiane libere vi sono le Terme di Sorgeto, le Terme libere di Saturnia a Grosseto, e le terme di Fordogianus in Sardegna.
Rinomate anche le terme di Ischia accessibili durante tutto l’anno dal sentiero che parte dalla baia Maronti. Molto suggestive sono le Fumarole dove l’acqua calda che ribolle in superficie risale dal fondo del mare e riscalda le rocce, con la possibilità di fare bagno e sabbiature calde.

Nel Lazio, la zona che offre le maggiorni opportunità per una vacanza alle terme italiane gratis è quella di Viterbo, con le terme di Carletti immerse in una zona dai colori davvero suggestivi, dove l’acqua sgorga a circa 58 gradi e dove è possibile fare anche un bagno notturno.
Sono tanti i luoghi dove è si possono ottenere i benefici delle acque termali in modo gratuito, tra cui rientrano anche:
i Bagni di Craveggia in Piemonte, le Terme di Bormio in Lombardia, le Terme della Grotta delle Ninfe in Calabria, le Terme di Vulcano, Segestane e le Polle di Crimiso in Sicilia.