Una vacanza o un weekend a Venezia è sempre un’emozione. Venezia città d’arte per eccellenza è anche, secondo alcuni, la più romantica del Mondo.
Ma che cosa la rende così affascinante? Forse la sua storia, le sue tradizioni o semplicemente il fatto che sia unica nel suo genere, città  nata su centinaia di isolotti con case e palazzi costruiti su palafitte. Tutti questi aspetti la rendono tra le città più conosciute e visitate non solo in Italia ma al Mondo.

La storia di Venezia affonda le radici nella sua flotta navale che fece di essa la più grande potenza commerciale marittima per secoli fino all’ascesa di Napoleone che ne determinò il declino. La sua storià è riflessa nella città stessa: nei ponti, nelle chiese, nei palazzi, nelle imbarcazioni ma anche nell’arte, si possono infatti ammirare le opere dei grandi maestri della pittura e dell’arte. Inoltre, per gli appassionati d’arte e architettura moderna Venezia offre la manifestazione della Biennale, aperta 6 mesi all’anno.
Non esiste un periodo migliore per visitare Venezia perchè ogni stagione dà quella sfaccettatura che la rende ancor più bella: in primavera e in estate con il sole e le belle giornate sicuramente Venezia offre scorci e panorami indimenticabili.
Ma anche l’autunno ha il suo fascino, con le nebbioline e l’acqua alta apprezzata dai turisti , in inverno poi il paesaggio si fa un po’ più cupo e freddo, ma un giro in gondola, i mercatini di natale e il Carnevale le donano un tocco di magia.
Perdersi per le calli e i campielli è comunque il modo migliore per viverla appieno una vacanza o un week end a Venezia, oltre ai luoghi di maggior interesse se ne possono scoprire di altrettanto belli, ristorantini dove mangiare i piatti tipici veneziani come le “sardee in saor” e negozietti dove trovare i merletti di Burano, il vetro di Murano e le tradizionali maschere di Carnevale; perchè si sa, andarsene da Venezia senza un souvenir è impossibile.


Lascia un commento