Anche quando c’è crisi, come quest’anno,  la voglia di vacanze non diminuisce, cambiano le destinazioni, spesso più vicine a casa, si riducono i periodi, ma in pochi rinunciano del tutto a partire. Staccare la spina è d’altra parte decisamente salutare, permette poi di tornare al lavoro e agli impegni quotidiani con ritrovate energie, fisiche e mentali.
Quasi sempre, quando si parla di vacanze invernali, vengono in mente le  settimane bianche, che consentono di regalarsi un break dal lavoro e dallo stress, anche durante l’inverno.
Le mete più gettonate per le vacanze invernali sono, come prevedibile, le località di montagna. La vacanza invernale è spesso sinonimo di neve e, di conseguenza, di sport invernali, sci e snowboard in primis.
Non mancano però i turisti che durante il periodo invernale dedicano uno o più week end a visitare mostre, musei o una delle nostre tante splendide città d’arte.
Infine, soldi permettendo, c’è anche chi si lascia alle spalle il grigiore della città e il freddo polare che penetra nelle ossa, e si regala una vacanza da sogno in un paradiso tropicale, nei mari caldi, tornando magari al lavoro con un’invidiata abbronzatura.

La formula più comune, per le vacanze invernali, resta comunque quella della settimana bianca, perchè la vacanza sulla neve   accontenta tutti, grandi e bambini.

La montagna italiana offre molteplici possibilità di regalarsi settimane bianche scontate, come le proposte presenti sul sito  www.couponviaggio.it, con offerte  in Alto Adige, sull’Alpe di Siusi, con appena 390 euro. L’offerta comprende un soggiorno di 8 giorni e 7 notti in appartamenti per quattro persone presso il Residence Sciliar, ed offre una vacanza immersa nella neve, con un accesso diretto alle piste da sci. Oppure una conveniente offerta roulette a Mailleva 1.400 e altre ancora in altre regioni.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta.


Lascia un commento