Antico trattamento dalle molteplici proprietà terapeutiche e curative inventato in Gran Bretagna nel XIX dal dottor De La Bonnardère, la talassoterapia è ormai da anni in cima alle motivazioni che portano a scegliere le vacanze in centri benessere.

L’Italia è uno dei paesi che, per la sua conformazione fisica e per il clima mite, offre trattamenti termali dalle proprietà terapeutiche di alta qualità e la talassoterapia è uno dei trattamenti più praticati e più richiesti.
I suoi benefici offerti dall’acqua marina e da tutte le sostanze estratte dal mare, dalla sabbia e dalle alghe, sono una cura naturale contro:
reumatismi, artropatie croniche, osteoporosi, riabilitazioni post traumatiche, alcune malattie della pelle e alcune malattie dell’apparato circolatorio.

I benefici offerti da una vacanza in centri benessere si vedono quasi subito sull’organismo: gli elementi che compongono l’acqua di mare sono direttamente assimilabili attraverso la pelle, e sostanze come lo iodio stimolano il metabolismo aiutando a perdere chili di troppo.
Un altro beneficio immediatamente visibile regalato dalle vacanze in centri benessere è quello dato dagli impacchi di fanghi e alghe marine utilizzati per combattere la cellulite e levigare la pelle.

Il percorso benessere della talassoterapia è ricercatissimo in inverno, e in estate è la soluzione ideale per chi non può esporsi direttamente ai raggi del sole, oppure odia la sabbia.
Importante è la scelta dei centri benessere e termali, quelli ideali si dovrebbero trovare vicino al mare ed utilizzare direttamente l’acqua marina, poichè quella trasportata perde la parte viva delle sostanze.