Taormina (ME) (Taurmina in siciliano) è un comune di 10.991 abitanti della provincia di Messina. E’ uno dei centri turistici di maggiore rilievo di Sicilia. Il suo aspetto, il suo paesaggio, i suoi luoghi, le sue bellezze naturali, i suoi tanti monumenti antichi, riescono ad attirare turisti provenienti da tutto il mondo.

Sull’origine di Taormina (Tauromenion, Tauromenium) molte sono le notizie, ma incerte per documentazione e poco attendibili.

Diodoro Siculo nel 14° libro attesta che i Siculi abitavano la rocca di Taormina, vivendo di agricoltura e di allevamenti di bestiame, già prima dello sbarco dei greci di Calcide Eubea nella baia di Taormina (753 a.C.), dove alle foci del fiume Alcantara, fondarono Naxos (odierna Giardini Naxos), la prima colonia greca di Sicilia. Dionisio di Siracusa ,di origine dorica,ed alleato di Sparta nella guerra contro Atene, tollerò per un po’ la presenza degli Ionici di Calcide Eubea a Naxos,alleati di Atene, ma poi mosse contro di essi che andarono ad occupare la parte a valle del Monte Tauro in, cui vivevano i Siculi insieme ad altri jonici che si erano precedentemente lì insediati da Naxos.

Numerose sono le manifestazioni e gli eventi che, ogni anno soprattutto nella stagione estiva, sono realizzati a Taormina. Scenario d’eccezione di concerti (musica classica e leggera), opere teatrali, opere liriche, grandi serate di spettacolo spesso riprese da emittenti radiotelevisive (la cerimonia per la consegna dei Nastri d’argento, Festivalbar, la Kore, solo per fare qualche esempio) è il Teatro Antico. Dal 1983, gli eventi più significativi, sono realizzati nell’ambito di Taormina Arte, l’istituzione culturale che cura l’organizzazione della rassegna di musica, teatro e danza, considerata tra le più importanti nel panorama nazionale. Nella programmazione di Taormina Arte rientra anche il Taormina Film Fest, il festival del Cinema di Taormina, erede della Rassegna Cinematografica di Messina e Taormina, nata nel 1960, che per un ventennio ospitò i David di Donatello con la partecipazione dei più famosi personaggi dello spettacolo. Nell’ambito del Festival del Cinema sono consegnati, al Teatro antico, i prestigiosi Nastri d’Argento, premi assegnati dai critici cinematografici. Dal 2005, Taormina Arte, organizza, ad ottobre, il Giuseppe Sinopoli Festival, rassegna dedicata al grande direttore d’orchestra, scomparso nel 2001, per anni direttore artistico di Taormina Arte.

Taormina è raggiungibile mediante la Strada Statale 114 (Orientale Sicula) Messina-Catania, per mezzo dell’Autostrada A18 Messina-Catania uscendo al casello Taormina Nord (Spisone) o al casello Taormina Sud-Giardini Naxos (Trappitello), più adatto per raggiungere la zona costiera. Spisone dista 35 chilometri da Messina e 44 da Catania. Una stazione ferroviaria, Taormina-Giardini, nella quale fermano tutte le categorie di treni, la collega alla rete nazionale RFI. È collegata inoltre tramite autolinee all’Aeroporto di Catania-Fontanarossa, a 67 km, e a quasi tutti i centri importanti della Sicilia. Una funivia collega la zona costiera di Mazzarò (frazione di Taormina) con il centro della città.

La Pasqua a Taormina è un evento dolcissimo e romantico. Molti Hotel vi aspettano per gustare le specialità del posto e vivere con le famiglie o in coppia la Pasqua 2009.

Taormina è tradizione, cultura, bellezza architettonica e naturale. Cosa aspettate? Prenotate.


Lascia un commento