Cosa c’è di meglio, dopo un lungo e stressante periodo lavorativo di una bella vacanza rilassante? Partire, lasciare i problemi alle spalle e godersi un fantastico soggiorno in montagna o al mare nel più totale relax. Purtroppo, se per molti, le vacanze non sono un problema, per altre persone può comportare un ingente spesa, e quindi una triste rinuncia. Il modo migliore per evitare codesti problemi e senza ombra di dubbio quello di puntare sulle numerosissime offerte speciali di vacanze e last minute che ogni giorno ci vengono proposte.

Quanti di voi al giorno d’oggi sentono alla televisione, alla radio sui giornali sulle insegne pubblicitarie parole come: Offerte speciali vacanze, pacchetti vacanza, viaggi last minute o quant’altro?

Queste proposte vantaggiose offrono a tutte le persone una possibilità di godersi nel modo migliore una bellissima vacanza senza doversi trovare il portafoglio vuoto.

Che cosa sono questi “viaggi last minute” che oggi giorno sentiamo molto più spesso? Questo termine è nato nel 1938, quando una nota agenzia aerea di New York rivendette i voli invenduti ad un prezzo decisamente ridotti. Essi sono “pacchetti turistici (voli,voli e soggiorno crociera ecc) rimasti invenduti al tour operator o, a compagnia di volo, che vengono venduti ad un prezzo ridotto, dal 30% o addirittura scontati al 50%.

Quali sono i vantaggi o gli svantaggi di queste promozioni?

Il miglior vantaggio sta sicuramente nel prezzo, ideale per chi volesse spendere una cifra notevolmente bassa, bisogna però tener conto che i posti migliori vengono assegnati per primi, quindi la sistemazione, potrebbe non essere delle migliori, questo certamente non significa che vi ritroverete in una baracca, anzi sarete accolti da una graziosa struttura dotata dei comfort necessari per passare un ottima vacanza in pieno relax, senza poi pentirsi di aver speso troppo.

Bisogna fare particolarmente attenzione alle “finte offerte” infatti molti turisti si lasciano ingannare dall’apparente risparmio, non lascitevi ingannare, molte volte l’offerta non è altro che una manovra commerciale in vantaggio dei tour operator o delle agenzie, quindi confrontate i prezzi con particolare attenzione per non cadere vittime di finte offerte.

Uno svantaggio dei last minute è l’assenza di flessibilità poiché sono vincolati da una data di partenza, e dalla durata del viaggio, solitamente prenotabili 15 giorni prima della partenza.

Le offerte di viaggio soddisfano anche i viaggiatori che da un giorno all’altro decidono di “scappare” in vacanza, questo tipo di offerta si chiama Last second, viaggi all’ultimo secondo per chi decidesse di partire all’ultimo secondo in qualsiasi destinazione.

Un offerta ottima per le famiglie adatte per le vacanze con bambini sono i First minut, a differenza dei last minute, la pianificazione del viaggio avviene mesi prima, solitamente 30 60 giorni prima. Quest’ultima offerta è conveniente e flessibile ottima soprattutto per le famiglie che volessero avere la sicurezza di aver già tutto pronto e programmato mesi prima.


Lascia un commento