Un intrapredente sindaco di Bordighera ha introdotto la Festa della mamma in Italia negli anni ’50 e da quando è stata celebrata per la prima volta la seconda domenica di maggio del 1956, questa festa è un annuale appuntamento fisso per tutte le mamme italiane. In questo giorno le attenzioni vengono concentrate su colei che ci ha dato la vita e che non si stanca mai di amarci e di aiutarci nei momenti di difficoltà. Il “lavoro” di mamma è una professione ventiquattro ore su ventiquattro, sette giorni su sette e molte volte viene sminuita e “sottopagata”. È per questo motivo che in una giornata così importante (anche se non dovrebbe esserci un solo giorno in particolare per ricordarsi dei genitori e di quello che fanno per noi figli) è suggerito coccolare la propria madre proprio come lei coccola noi. E chi meglio di un centro benessere può svolgere questo ruolo? Un weekend in un centro wellness, in un centro termale o in un hotel con centro SPA potrebbe riverarsi un regalo molto gradito per le donne che sono tutto l’anno di corsa e si dividono tra casa, lavoro e famiglia. Un paio di giorni dedicati solo alla cura del proprio corpo in un’atmosfera calma e rilassante, dove per una volta è qualcun altro a preoccuparsi per lei.

In Italia le strutture dedicate al beauty e i centri termali che possono offrire dei soggiorni rilassanti all’insegna del wellness e della tranquillità sono molteplici: Abano Terme, Lamezia Terme, Montecatini Terme e Agnano solo per citarne alcune, perciò si ha solo l’imbarazzo della scelta. Vostra madre non rimarrà certo delusa da 48 ore di massaggi e trattamenti estetici e quando tornerà a casa sarà una donna nuova carica e pronta a ripartire!


Lascia un commento